G.F. Händel a Roma (1707) – Sacro

I mottetti e le antifone proposte in questo programma testimoniano larrivo del giovane compositore in Italia. Il caro sassoneaveva intrapreso pochi mesi prima, nellautunno del 1706, il primo dei suoi innumerevoli viaggi muovendo da Amburgo verso lItalia, tappa irrinunciabile per chi volesse formarsi nei generi nazionalidellopera e della cantata e dove Haendel ebbe la sua prima affermazione, trattenendosi fino al 1710.

Coelestis dum spirat aura HWV 231
Sonata
Recitativo: Coelestis dum spirat aura
Felix Dies, praeclara, serena
Recitativo: vestro, religiosi principes
Tam patrono singulari
Alleluja

Trio sonata HWV 391
Andante
Allegro
Arioso
Allegro

 Salve Regina HWV 241
Salve Regina (Largo – Adagio)
Eja ergo advocata nostra (Allegro)
O clemens, o pia (Adagissimo)

Sonata per Violino e b.c. HWV 358
(Allegro)
(Adagio)
(Allegro)

O qualis de cielo sonus HWV 239
Sonata
Recitativo: O qualis de coelo sonus
Ad Plausus ad Jubila
Recitativo: Eja ergo, mortalis
Gaude, tellus benigna
Alleluja

Paolo Lopez, sopranista

Accademia Hermans

Rossella Croce, violino
Yayoi Masuda, violino
Alessandra Montani, violoncello
Gabriele Palomba, tiorba
Alberto Lo Gatto, violone
Fabio Ciofini, organo e maestro di concerto

Ti potrebbe interessare anche...

Pre-Bach

Styles Compared: the influence of Italian and French styles in Pre- Bach music Johann Philipp Krieger (1649-1725) Sonata…
logo-footer

Contatti

Sede legale

Accademia Barocca W. Hermans
Voc. Nasciolo 1, 05031 Arrone (TR)

(+39) 335 667 8964
segreteria@accademiahermans.it

Copyright 2019 © Accademia Barocca W. Hermans

Web by cooldesign